Tu sei qui: Home » Cronaca » Sfratti a Fontanelle: un appartamento è stato murato

Sfratti a Fontanelle: un appartamento è stato murato



Quartiere Fontanelle Sfratti a Fontanelle: un appartamento è stato murato «Nuova ondata di sfratti degli abusivi dalle case popolari di via Caduti per Servizio, nel quartiere Fontanelle: quattro gli alloggi liberati all’alba di stamane, di cui uno per la verità già svuotato dalla donna che lo aveva occupato abusivamente. Tre sono stati subito riassegnati, mentre un quarto, completamente devastato, privo persino delle finestre in alcune stanze e della mattonelle del pavimento, è stato momentaneamente murato in accordo con le Forze dell’Ordine, in attesa di reperire in bilancio le somme minime per effettuare gli interventi di manutenzione. Tuttavia per impedire una sua eventuale rioccupazione abusiva abbiamo allertato anche l’Enel Gas e l’Aca per il distacco di tutte le utenze, in altre parole oggi quell’appartamento è privo di luce, gas e acqua dunque è assolutamente inagibile e inabitabile. Ancora una volta ha funzionato alla perfezione il dispositivo di sicurezza messo in piedi dal Comune di Pescara, con l’ausilio e il supporto irrinunciabile di tutte le Forze dell’Ordine, ma anche dei Vigili del Fuoco e della Asl, presente sul posto con autoambulanze e medici generici, pediatri e ginecologi per essere pronti a fronteggiare ogni genere di esigenza. E l’onda lunga degli sgomberi non si è ancora conclusa, ma proseguirà nei prossimi giorni sempre con blitz a sorpresa». Lo hanno detto il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia e l’assessore alla Politica della Casa Isabella Del Trecco commentando la nuova operazione odierna di sgombero di quattro alloggi, tutti in via Caduti per Servizio, distribuiti in tre diversi numeri civici.

 

 

pf button both Sfratti a Fontanelle: un appartamento è stato murato