Tu sei qui: Home » Politica » Direzione Italia Teramo, Rudy Di Stefano: “Oltre le macerie politiche del post Brucchi”

Direzione Italia Teramo, Rudy Di Stefano: “Oltre le macerie politiche del post Brucchi”


Teramo portici in Centro Storico Direzione Italia Teramo, Rudy Di Stefano: “Oltre le macerie politiche del post Brucchi”A distanza di circa una settimana dalla caduta dell’amministrazione Brucchi-bis per mano, anzi “per firma”, di 18 consiglieri il Segretario provinciale di Direzione Italia, Rudy Di Stefano, apre ad una coalizione che ridia credibilità al centrodestra teramano.

«Mentre gran parte delle forze politiche ha sfruttato la passerella mediatica conseguente alla caduta dell’amministrazione, noi di Direzione Italia abbiamo continuato a fare il nostro lavoro in mezzo alla gente. Però, ora qualche sassolino dalla scarpa me lo voglio togliere».

«Non mi stupisce che abbiano pugnalato alle spalle l’ex Sindaco. Non mi stupisce che siano riusciti, a livello territoriale, a ridurre in macerie il loro partito tanto da far intervenire i vertici nazionali. Quello che mi stupisce e mi rattrista è il loro atteggiamento.

Il gruppo Futuro In, o meglio Futuro Out, ha monopolizzato e bloccato l’attività amministrativa degli ultimi due anni. E ora? Dopo aver mostrato a tutti la loro scorrettezza, in primis nei confronti dei teramani che gli hanno dato fiducia attraverso il voto, vogliono anche far passare il messaggio della loro innocenza politica. Come se nulla fosse accaduto».

pf button both Direzione Italia Teramo, Rudy Di Stefano: “Oltre le macerie politiche del post Brucchi”

Copyright ©2013 NewsAbruzzo e' un prodotto di Lead s.r.l. - P.IVA 01966190686 - Registrazione alla sezione stampa presso il Tribunale di Pescara n. 11 del 14/07/2011

la provenienza di alcune foto e' il web; nei casi di involontaria lesione del diritto d'autore,
prego scrivere a redazione@newsabruzzo.it

Scroll to top