Pessime notizie per chi usufruisce di questo bonus: il danno è ingente, coinvolti molti italiani

Il governo ha messo a disposizione della popolazione tantissimi bonus di cui è possibile usufruire. Nonostante i vantaggi portati dalle agevolazioni, molti italiani si ritrovano a fare i conti con una problematica sorta di recente. La situazione non è delle migliori.

Con l’arrivo del 2023 sono stati prorogati tantissimi bonus presenti già l’anno precedente. Alcune agevolazioni invece non hanno trovato spazio all’interno della legge di bilancio e di conseguenza sono state eliminate.

C'è un bonus che ha subito delle modifiche
Lettera con bonus dentro – Newsabruzzo.it

Inoltre ci sono state novità anche sui bonus confermati fino al 2024. In particolar modo, uno dei bonus che gli italiani hanno utilizzato tantissimo ed è rimasto ancora in vigore, è il bonus mobili. Tante persone sono state interessate da questi incentivo, tuttavia ci sono delle cose che è necessario sapere al riguardo.

Le modifiche al bonus mobili

Innanzitutto dobbiamo capire in cosa consiste il bonus mobili. Si tratta di una detrazione fiscale pari al 50% sull’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici. Possono usufruire di questa agevolazione tutti coloro che hanno la necessità di arredare un immobile sottoposto al recupero di un patrimonio edilizio. La detrazione viene calcolata su un massimo di 10 mila euro, per gli acquisti che sono stati effettuati nell’anno 2022, mentre su un importo di 8 mila euro, per quelli effettuati nel 2023. Nel 2024 invece le cose cambieranno ulteriormente, dato che la quota della detrazione viene calcolata su un importo di 5 mila euro.

Modifiche al bonus mobili
Arredamento che può essere acquistato con il bonus mobili- Newsabruzzo.it

Sicuramente si tratta di una detrazione che può regalare grandissimi vantaggi a tutti coloro che hanno la necessità di fare degli acquisti importanti. Con il carovita e i prezzi continuamente al rialzo, tante famiglie hanno difficoltà ad arrivare a fine mese, ancor di più ad acquistare nuovi elettrodomestici con classe energetica migliore. L’introduzione di tante agevolazione e bonus, gli italiani hanno potuto tirare un sospiro di sollievo in quanto hanno la possibilità di portare a compimento i propri progetti, non andando a peggiorare la propria situazione economica.

Bisogna però dire che tutti coloro che fino ad oggi non hanno usufruito del bonus mobili, non hanno dinanzi a sé una situazione molto positiva. Con la riduzione degli importi su cui viene calcolata la detrazione, le spese agevolate sono molto minori ragion per cui il vantaggio cui si va incontro non è poi così importante. Questa problematica non va ad intaccare soltanto coloro i quali dovranno presentare la domanda per la prima volta, ma anche chi la richiesta l’ha già fatta precedentemente.