Roberto Benigni, addio all’attore di “Johnny Stecchino”: la lettera carica di dolore

La notizia della scomparsa dell’attore di Johnny Stecchino ha molto colpito Roberto Benigni: il gesto dell’attore toscano scalda il cuore.

Lo scorso 27 ottobre tutto il mondo del cinema ha celebrato i 70 anni di Roberto Benigni, straordinario attore e regista che è riuscito a regalare opere cinematografiche di grandissimo livello. Un protagonista della commedia che è stato capace di tirare fuori il meglio di sé anche nelle parti più drammatiche, come nel caso de La Vita è Bella, il capolavoro del 1997 premiato con tre Oscar, otto David di Donatello, cinque Nastri d’Argento e tantissimi altri riconoscimenti in Italia e all’estero.

 

roberto benigni
Roberto Benigni websource

Tra i tanti film che hanno consentito a Roberto Benigni di ottenere applausi e elogi c’è sicuramente Johnny Stecchino, dove il famosissimo attore toscano si divide tra l’ingenuo Dante e lo spietato boss mafioso, ormai pentito, che cerca di evitare la condanna a morte da parte della mafia sfruttando proprio la totale somiglianza con l’autista di scuolabus per ragazzi portatori di disabilità.

Addio ad Alessandro De Santis, il simpaticissimo Lillo di Johnny Stecchino

Nel cast di Johnny Stecchino figura anche Nicoletta Braschi, compagna di vita di Roberto Benigni, che veste i panni di Maria, la donna del boss mafioso che alla fine sceglierà di tradire Johnny Stecchino e salvare Dante. Ma nessuno può dimenticare il simpaticissimo Lillo, il ragazzo disabile che nella scena finale del film corre su di giri per la strada dopo che Dante lo ha invitato ad assumere cocaina, convinto si trattasse solo di un farmaco contro il diabete.

roberto benigni alessandro de santis
Roberto benigni e Alessandro De Santis websource

Proprio lo scorso agosto Alessandro De Santis, l’attore con la sindrome di Down che ha interpretato il ruolo di Lillo, è purtroppo venuto a mancare. La notizia è stata data dalla famiglia di De Santis, deceduto all’età di 50 anni. I funerali hanno avuto luogo il 4 agosto nella chiesa di San Frumenzio a Roma.

Sempre la famiglia dell’attore ha fatto sapere che Roberto Benigni, una volta informato della morte di Alessandro De Santis, ha deciso di inviare una lettera di cordoglio ai familiari per salutare l’amico e collega.

“Ci ha molto colpito”, la famiglia di Lillo ringrazia Benigni

Abbiamo ricevuto anche una lettera di cordoglio da Roberto Benigni e questo ci ha molto colpito”, ha detto la famiglia dell’attore scomparso, che evidentemente non si aspettava un gesto simile dall’attore toscano.

Alessandro De Santis, dopo l’esperienza nel film Johnny Stecchino, è comparso anche in un altro lungometraggio, I bambini della sua vita, uscito nel 2011.