Kate Middleton ci va giù duro: Harry colpito ed affondato, la beffa è virale

Rompendo il tradizionale mantra della Reale Casa inglese “mai spiegare, mai lamentarti”, Kate Middleton ha risposto per le rime alle scottanti rivelazioni (anche) sul suo conto del principe Harry. E lo ha fatto con parole spietate.

Chi di pettegolezzo ferisce, di veleno perisce. E forse questo il principe Harry non lo aveva messo in conto. Per un certo periodo di tempo, infatti, Kate Middleton, come il resto della royal family, ha preferito non commentare i racconti al vetriolo che Harry ha fatto nel suo nuovo incandescente libro di memorie, “Spare”, subito diventato un caso editorial-politico internazionale. Ma poi la misura è diventata stracolma e la moglie dell’erede al trono, William, ha trovato un modo tutto suo per rispondere a tono alla “riserva” di Casa Windsor.

Kate contro Harry Libro
Kate spara a zero contro Harry (credits foto IG @theroyalfamily) – NewsAbruzzo

E’ successo nel bel mezzo di una visita con William all’ente benefico per la salute mentale “Open door”: il primo impegno pubblico dall’uscita di Spare, con tutto il polverone mediatico che ne è seguito. Comunque, Kate ha lanciato la sua velenosissima battuta mentre stava conversando con alcuni ragazzi cui ha chiesto se fare musica li ha aiutati e uno di questi le ha risposto che suonare gli permette di esprimere le sue emozioni. A quel punto Lady Middleton ha fatto partire la sua scudisciata.

La reazione al fulmicotone di Kate Middleton

Le terapie mentali non funzionano per tutti” ha tuonato Kate Middleton. “Per questo – ha aggiunto – è necessario che ce ne siano di diversi tipi”. Una frase che è parsa chiaramente riferita a Harry, che nel suo memoir più volte fa riferimento alla terapia psicologica alla quale si è sottoposto per superare i traumi della sua vita, a partire dalla prematura scomparsa di sua madre, Lady Diana. Non a caso nei ringraziamenti il principe ribelle ha voluto citare anche gli specialisti che lo hanno seguito.

Cos’è che ha fatto tanto infuriare l’algida Kate? Forse, insinua qualcuno, il fatto che Harry in Spare racconta che suo fratello William era convinto che gli psicologi gli facessero il lavaggio del cervello ed era talmente preoccupato per quello che avrebbe raccontato durante le sedute, che ha insistito per poter assistere a una di esse. Apriti cielo.

Se, come pare inequivocabile, Kate ha voluto tirare una velenosissima frecciata a Harry con quella frase sibillina, è altrettanto indubbio che, così facendo, ha dimostrato di aver letto il libro di Harry, o quantomeno di aver seguito con attenzione il relativo tam-tam mediatico: la lingua batte dove il dente duole, recita un vecchio proverbio…

Kate Middleton replica harry salute mentale
Il nuovo libro del principe Harry (Newsabruzzo.it)

Non è tutto. In quella sede Kate ha anche affermato che “tutti parlano di salute mentale”. E anche qui, per dirla con un altro adagio, gatta ci cova. Come noto, Harry è da sempre impegnato su tema del disagio mentale e dell’assistenza psicologica, e non solo con riferimento alla sua vicenda personale. Il ghostwriter di Spare, JR Moehringer, ha rivelato che il libro è pieno di errori fattuali perché il confine tra le memoria e i fatti è labile. E lo stesso Harry ha ammesso che dopo la morte Diana la sua mente è rimasta “confusa”.

Morale: il colpo basso di Kate ha colpito nel segno. E sicuramente ha fatto molto male, perché è stata una replica elegante ai racconti denigratori e alle accuse infamanti contro la Real Casa con cui il secondogenito di Carlo e Diana (?) ha infarcito la sua autobiografia. In tutto questo William tace. Durante quella visita, un giornalista gli ha domandato se avesse letto il libro di Harry, ma lui ha glissato e ha fatto finta di niente. Per ora.