Staremmo bene coi capelli corti? Lo capisci in un attimo col trucco di matita e righello

Ti sei mai chiesta se staresti bene con i capelli corti? Nel caso devi provare il trucco di matita e righello: così non avrai più dubbi

Ti piace cambiare spesso look, ma sei sempre indeciso su quale adottare? Niente paura, abbiamo qui noi la soluzione che fa per te. In particolare, per quanto riguarda i capelli  è possibile sbizzarrirsi con la fantasia e sperimentare in lungo e in largo. Per esempio si può cambiare colore, taglio ed acconciatura. Senza dimenticare poi che si può dare una sfumatura diversa al proprio stile anche con l’utilizzo di un’infinità di accessori.

capelli corti trucco matita righello
Il trucco per sapere se si sta bene con i capelli corti (Newsabruzzo.it)

Ad ogni modo, se ti sei sempre chiesto se staresti bene con i capelli corti è finalmente arrivato il momento di scoprirlo grazie al trucco di matita e righello. Ne avevi mai sentito parlare prima d’ora? Di sicuro una volta che l’avrai provato non avrai più dubbi né ripensamenti e sarai pronto a scegliere il taglio più adatto a te. Ecco come funziona questo metodo incredibile.

Staremmo bene coi capelli corti? Scoprilo col trucco di matita e righello

Te lo sei chiesto almeno un milione di volte, ma non hai mai avuto il coraggio di farlo. Staresti bene con un taglio di capelli corto e sbarazzino? Per non avere più dubbi devi assolutamente mettere in pratica il trucco di matita e righello. In questo modo, saprai esattamente se i capelli corti fanno per te oppure no.

taglio capelli corti trucco
Per sapere se stai bene con i capelli corti prova questo trucco (Newsabruzzo.it)

Per prima cosa, devi procurarti matita e righello con cui andrai poi a misurare la lunghezza della tua mandibola. Sarà proprio questo numero a rivelarti qual è il look giusto per te. Ma procediamo con ordine. Prendi la matita e posizionala in orizzontale al di sotto del mento e poi metti il righello di lato in verticale, in modo tale che le tacche inizino dal lobo dell’orecchio.

A questo punto, non dovrai fare altro che osservare dove si incontrano matita e righello. Qualora la distanza dovesse risultare inferiore ai 6 centimetri allora vuol dire che il tuo viso è ben proporzionato e puoi permetterti anche un taglio di capelli corto. Al contrario, se la distanza è superiore sarebbe meglio scegliere un’acconciatura più lunga, poiché con i capelli corti rischieremmo di far sembrare il nostro viso troppo allungato.

Per quanto però questo sistema possa essere utile, non bisogna trascurare anche degli altri fattori ben precisi. Per esempio, per stabilire se si starebbe bene con i capelli corti bisogna anche considerare l’ampiezza della fronte e la tipologia di capelli. Nel primo caso infatti se si vuole optare per un taglio corto potrebbe essere una buona idea mantenere la frangia.

Se, invece, abbiamo i capelli mossi o ricci è bene preferire un’acconciatura che non ci costringa ad andare mille volte dal parrucchiere, mentre nel caso dei capelli fini potrebbe essere consigliato adottare un look che li faccia apparire più folti e voluminosi. Vuoi sapere come avere capelli lisci e morbidi come la seta? Allora non perderti quest’altro nostro articolo.