Selvaggia Lucarelli, l’aggressione è gravissima: “Per un fraintendimento…” | Racconto shock

Selvaggia Lucarelli è solita comunicare mediante i social. Di recente, il racconto fatto dalla giornalista ha lasciato l’amaro in bocca a tutti i suoi seguaci. Ecco le parole che hanno scosso tutti

Nelle scorse ore Selvaggia Lucarelli ha messo al corrente a tutti i suoi seguaci di ciò che è accaduto ad un suo familiare molto stretto. Si è trattato di un episodio davvero molto brutto, che non ha sconvolto soltanto il pubblico ma anche la giornalista stessa.

 

Selvaggia Lucarelli web source

La giurata della trasmissione di Milly Carlucci, Ballando con le stelle, ha raccontato un evento che ha visto come protagonista l’anziano genitore. Sicuramente non è la prima volta che la Lucarelli condivide delle storie su Instagram in cui si sfoga duramente, ma mai prima d’ora aveva parlato di una situazione del genere. Ma cosa sarà successo?

La grave aggressione subita da una persona molto cara alla Lucarelli

Il genitore della giornalista è stato costretto a prendere un taxi. Non avrebbe potuto fare altrimenti e si sarebbe aspettato di raggiungere la sua destinazione con tranquillità. Eppure è stato totalmente il contrario, in quanto il tassista si è rivelato un vero cafone. Non tutti sanno quale è realmente il motivo per cui un autista si è comportato in modo aggressivo, verbalmente parlando, con un uomo anziano per di più malato di RSA. Il motivo è semplice, il tassista ha perso le staffe quando ha scoperto che il suo passeggero era il padre di Selvaggia Lucarelli.

Selvaggia Lucarelli web source

La giornalista più volte ha inveito contro questa categoria lavorativa. È una delle battaglie più estenuanti che Selvaggia Lucarelli sta portando avanti da anni. In più occasioni infatti i tassisti si sono resi protagonisti di soprusi nei confronti dei propri passeggeri. Gli sfoghi fatti dalla giornalista al riguardo sono tantissimi. Oggi è tornata ad attaccare ferocemente questi tassisti, in particolare l’autista che ha trattato in malo modo suo padre.

“Oggi a Milano un tassista va a prendere mio padre. 88 anni, quasi sordo, fuori dalla RSA. Per un fraintendimento sulla chiamata lui fa il mio nome e ah è il padre di Selvaggia Lucarelli? E giù a inveire contro di me. Mio padre in imbarazzo e dispiaciuto”. Sono state queste le parole attraverso cui Selvaggia Lucarelli ha mostrato tutto il suo disappunto.