Lino Guanciale, il dolore per la tragedia: “… combattendo su un letto d’ospedale”

Lino Guanciale ha deciso di condividere con tutti i suoi follower un momento molto difficile che ha dovuto superare. Ma che cosa gli è accaduto?

Come tutti noi, anche Lino Guanciale ogni tanto sceglie di guardarsi indietro e di fare un bilancio della sua vita così da tener conto dei successi e dei periodi difficili con cui si è trovato faccia a faccia. Nonostante il difficile periodo da cui siamo appena usciti causato dalla presenza del Covid 19, Lino Guanciale è riuscito ugualmente ad ottenere tantissimi risultati diventando uno degli attori più seguiti e richiesti di questi ultimi mesi.

 

Lino Guanciale web source

Ed è proprio facendo riferimento a coloro che si sono trovati faccia a faccia con il virus più pericoloso di questi ultimi due anni che Lino Guanciale afferma:

“Un anno difficile e pieno di emozioni contrastanti se n’è appena andato. Drammi sociali, vere tragedie umanitarie, dolori familiari, soddisfazioni professionali e gioie personali senza prezzo. Un’altalena simile a quella di chiunque, credo, in questo nostro tempo straziato”.

Le dure parole del talentuoso attore

Lino Guanciale ha così parlato a lungo delle difficoltà che in molti hanno avuto per superare il periodo della pandemia. È stato questo un momento in cui sono stati messi in ginocchio diversi settori dell’economia mondiale tra cui anche quelli del teatro e dello spettacolo. Diversi mesi fa l’attore ha voluto sottolineare quanto sia stato difficile questa situazione per coloro che sono sempre stati impiegati nel mondo dello spettacolo, che si sono visti passare in secondo piano a causa delle numerose emergenze provocate dalla pandemia.

Lino Guanciale web source

Come leggiamo su lanostratv.it, Lino Guanciale ha condiviso anche un pensiero molto profondo, un qualcosa che gli ha voluto condividere sul suo profilo Instagram. Egli ha voluto così dedicare un pensiero speciale a tutte le persone in difficoltà: “Vi auguro ogni bene per il 2022, con un pensiero particolare alle persone che stanno vivendo sulla propria pelle il dolore causato dalla pandemia: chi ha perso i propri cari, chi ha difficoltà lavorative, chi sta combattendo su un letto d’ospedale”.

Sono queste le parole dell’attore ha condiviso durante i primi giorni del 2022, un momento come un altro per augurarsi che il nuovo anno potesse essere migliore e meno difficile. Egli continua affermando che sempre è molto importante continuare a sostenere la sanità.