“Tra noi c’è un legame che non si può spezzare”: la gieffina e Pietro Taricone, la sconcertante verità

“Tra noi c’è un legame che non si può spezzare”: la gieffina e Pietro Taricone, la frase che ha sorpreso un po’ tutti

Il Grande Fratello è da anni uno dei reality più seguiti dai telespettatori. Il format, con il tempo, si è evoluto trasformandosi in una versione “VIP” in cui a partecipare sono tutti concorrenti – chi più chi meno – già noti al pubblico.

Pietro Taricone
Pietro Taricone ex Gf della 1 edizione – Newsabruzzo.it

L’avvento dei social network, inoltre, ha “creato” delle nuove figure professionali che per via del loro grandissimo seguito possono essere considerati a tutti gli effetti come VIP.

Giulia De Lellis, Tommaso Zorzi, Elisa De Panicis, Denis Dosio, Giulia Salemi, Soleil Sorge, sono solo alcuni degli influencer che hanno partecipato al noto reality di Canale 5 riuscendo anche a conquistare la vittoria finale come nel caso di Tommaso Zorzi. 

Grande Fratello, vi ricordate di Maria Antonietta Tilloca? Ha partecipato alla prima edizione nel 2000

La prima edizione del Grande Fratello è andata in onda nell’autunno del 2000 e al timone del programma c’era Daria Bignardi la quale condusse anche la seconda edizione nel 2001. A trionfare fu Cristina Plevani che si aggiudicò il primo posto battendo in finale Salvo Veneziano e Pietro Taricone. 

Maria Antonietta Tilloca
Maria Antonietta Tilloca, ex concorrente della prima edizione del Grande Fratello – Newsbruzzo.it

Alla prima edizione partecipò anche Maria Antonietta Tilloca, all’epoca giovane 27enne, che rimase in casa per 85 giorni sfiorando l’accesso alla semifinale. La Tilloca, qualche mese fa, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de Il Fatto Quotidiano in cui ha espresso un giudizio sulle versioni recenti del Grande Fratello.

Queste, nel dettaglio, le sue parole: “Oggi è un altro programma. I concorrenti lo usano legittimamente come un mezzo per poi costruirsi un personaggio sui social e monetizzare in altro mondo. Le concorrenti si comportano quasi sempre come galline che stramazzano davanti alle telecamere. Noi eravamo i primi. Ritorni a 20 anni fa: internet non era così diffuso, nessuno di noi aveva visto l’edizione olandese. Non avevamo idea di dove fossero le telecamere né di come venivamo ripresi. Non pensavamo neppure ci fossero i primi piani”. 

L’ex gieffina, sempre nell’intervista al Fatto Quotidiano, ha avuto modo anche ricordare Pietro Taricone, suo ex compagno di avventura scomparso nel 2010: “Pietro è quello che mi ha colpito di più. I suoi occhi vivi, attenti, attivi. Era un ragazzo furbo, intelligentissimo, uno che guardava, nel senso più profondo del termine . Insieme abbiamo fatto qualcosa di forte, di irripetibile. Tra noi c’è un legame che non si può spezzare. E quello che è successo a Pietro ci ha segnato tutti”.