Antonino Cannavacciuolo, il commovente ricordo del famoso chef: “Col cuore aperto…”

Antonino Cannavacciuolo e il ricordo davvero molto emozionante del famoso chef: ecco quali sono state le sue parole

In molti hanno ammirato il suo talento ai fornelli grazie al noto programma MasterChef, cui ha raggiunto il massimo della notorietà, anche se Antonino Cannavaciuolo alle sue spalle può vantare una carriera brillante fatta di premi e riconoscimenti e di stelle Michelin (esattamente due) per i suoi piatti davvero speciali. Purtroppo, però, ha parlato di un ricordo davvero commovente che ha lasciato tutti senza parole.

Antonino Cannavaciulo
Antonino Cannavaciulo la verità- newsabruzzo.it

Sin da giovanissimo, Antonino ha sempre dimostrato l’amore per l’arte e per la cucina, tanto che la prima formazione dell’uomo è avvenuta nel noto  hotel di Capri, chiamato Grand Hotel Quisisana, capitanato a quei tempi dallo chef Gualtiero Marchesi. In molti ancora oggi lo seguono e apprezzano la sua cucina.

A far conoscere il talento di Antonino ci pensa la televisione, con la partecipazione in alcuni programmi dedicati alla cucina come  Cucine da Incubo Italia, per poi approdare come giudice al programma Masterchef insieme a Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli. Oltre questo format davvero conosciuto a milioni di telespettatori, Antonino ha dei programmi da solista che ottengono sempre buone percentuali di share tra cui  Antonino Chef Academy e Family Food Fight.

Ultimamente, lo chef si è aggiudicato la Terza stella Michelin, un momento davvero indimenticabile che Antonino ha voluto ricordarlo attraverso un’intervista, rivelando: “La premiazione è stata un momento indimenticabile. Eravamo tutti davvero emozionati. D’altronde, credo si sia visto. Io, la mia famiglia, e tutto il mio gruppo storico siamo stati travolti da un’ondata di sentimenti pazzeschi quando abbiamo sentito l’annuncio della terza stella. E poi non potrò mai dimenticare quando i miei colleghi si sono alzati in piedi e mi hanno abbracciato. Quegli abbracci, davvero, non potevano essere più sinceri. E non è cosa da nulla, credetemi”.

Lo Chef ha lasciato senza parole i fan per un ricordo davvero commovente raccontato sempre in una lunga intervista a cui si è sottoposto.

Il ricordo di Antonino Cannavacciuolo

Lo Chef, nonostante la carriera davvero brillante che lo contraddistingue dal resto, ha vissuto una vita molto sacrificata per raggiungere quello che oggi con il tempo è diventato. Inoltre, l’uomo ha voluto ricordare una persona che è scomparsa a cui era particolarmente legato: suo padre.

Antonino Cannavaciulo
Antonino Cannavaciulo e i momenti che continuano a rimanere nel cuore dello chef- newsabruzzo.it

Il grande Chef ha espresso un ricordo davvero commovente che ha lasciato senza parole i fan che apprezzano lui, la sua arte e le sue ricette culinarie.

L’uomo ha ricordato suo padre con delle parole pronunciate in una intervista pubblicata su Sette del Corriere della Sera: Ho vissuto senza mio padre. Lui aveva la scuola al mattino. E poi il lavoro al ristorante, parliamo di lavori davvero difficili e usuranti. Lavori per i quali non si riesce a fare una vita normale. Ecco perché lui non voleva assolutamente che io facessi il cuoco. Sognava che avessi un’esistenza diversa. E invece io sentivo che quella era la mia strada.  Quando glielo spiegai, parlandogli col cuore aperto, mi disse solo: se vuoi fare questo lavoro fallo, ma devi essere sicuro che sei spinto da una passione vera. Altrimenti soffrirai tanto”.