Tu sei qui: Home » Attualità » Un giovane Pescarese scommette sul proprio futuro dando vita a ‘Disapore’

Un giovane Pescarese scommette sul proprio futuro dando vita a ‘Disapore’


Dissapore 1 Un giovane Pescarese scommette sul proprio futuro dando vita a DisaporeA Pescara è un viso noto; dai suoi tanti amici è descritto come simpatico, solare, alla mano e sicuramente sempre dolce e disponibile.

Questa è una breve intervista ad un giovane Pescarese, appunto, Lorenzo Di Nicola, che in un momento di crisi generale ha deciso di investire su se stesso aprendo ‘DISAPORE’.

Raccontaci un po’ la sua storia.

Ho da poco aperto un ristorante in via Marco Polo 29/31; mio padre ha avuto molti locali, ed io sono stato sempre affascinato dal mondo della notte e dal mangiare bene,così ho deciso di lanciarmi in questa nuova sfida; è un locale molto piccolo, ha 22 posti a sedere. E’ un locale caratteristico ,abbiamo prodotti genuini dell’azienda agricola di mio padre, come formaggi e ricotte, la nostra specialità è la carne; puntiamo sulla qualità. Da tre mesi mi sono lanciato in questa nuova avventura.

E’ un periodo questo molto particolare, hai avuto paura a mettersi in gioco?

Si, un po’ di paura l’ho avuta, ma se non ti metti in gioco non saprai mai cosa ti riserva la vita. Comunque credo che se punti su un prodotto di qualità, con un costo contenuto che rispetti le aspettative e le possibilità delle persone, qualunque cosa possa andare bene. Il rapporto qualità prezzo è fondamentale.

Dissapore 2 Un giovane Pescarese scommette sul proprio futuro dando vita a DisaporeParticolari ambizioni o aspettative?

No, io credo che non serva sempre volere di più, mi accontento di ciò che ho; ovviamente spero che l’attività vada sempre meglio ma non ho particolari ambizioni.

Ho creato un ambiente molto intimo,voglio che le persone si sentano a casa. Spero di mantenere ciò che ho creato, che è esattamente quello che piace a me. Con l’attività ho voluto dimostrare la persona che sono: un ragazzo pulito con dei valori ben saldi come il rispetto e la sincerità, credo che essere limpidi faccia sempre guadagnare qualcosa nella vita.

Non sono una di quelle persone che mira all’ambizione, perchè spesso per arrivare in alto bisogna scendere a compromessi, e a me non piace. La cosa più importante è alzarmi la mattina e potermi guardare allo specchio.

La tua famiglia ti ha sostenuto?

Tantissimo. Sono contento di avere la mia famiglia alle spalle; nonostante i miei genitori siano da poco separati mi hanno sostenuto ed ho avuto l’appoggio di entrambi. Mio padre in particolare mi segue, anche perché lui ha molta più esperienza di me nel settore.

Io prima lavoravo nelle discoteche, ma per me era più un divertimento che un lavoro ed ora invece sono coinvolto in un progetto ‘serio’ e c’era il rischio di sbandare ma ciò non è avvenuto, ed anche grazie a mio padre sto più tranquillo.

Cosa diresti ai tuoi coetanei che hanno voglia ma allo stesso tempo paura di mettersi in gioco?

Direi loro di buttarsi, perchè se si crede davvero in qualcosa è giusto tentare e provarci. Spesso non ci si butta per la paura che possa andare male e questo poi provoca vergogna nei confronti degli altri; non bisogna mai spaventarsi di certe cose, poi se le cose vanno per il meglio è meraviglioso vedere che tutto ciò che hai costruito lo hai fatto tu con i tuoi sforzi, questo ti gratifica molto.

Qual è per te la soddisfazione più grande?

Vedere clienti contenti e soddisfatti e che ritornano e diventano clienti affezionati: questa è la più grande soddisfazione, perchè vuol dire che si sono trovati bene, hanno trovato un bell’ambiente ed hanno mangiato altrettanto bene.

Dissapore 3 Un giovane Pescarese scommette sul proprio futuro dando vita a DisaporeIn bocca al lupo a Lorenzo: che sia di stimolo per tanti giovani della città d’annunziana a credere nei propri progetti e nei propri sogni, seppure gran parte della società tenta sempre di scoraggiarli.

Mara Agostinone

pf button both Un giovane Pescarese scommette sul proprio futuro dando vita a Disapore

Copyright ©2013 NewsAbruzzo e' un prodotto di Lead s.r.l. - P.IVA 01966190686 - Registrazione alla sezione stampa presso il Tribunale di Pescara n. 11 del 14/07/2011

la provenienza di alcune foto e' il web; nei casi di involontaria lesione del diritto d'autore,
prego scrivere a redazione@newsabruzzo.it

Scroll to top