Tu sei qui: Home » Attualità » Un esempio di imprenditoria smart & young: Consuelo Barilone

Un esempio di imprenditoria smart & young: Consuelo Barilone



1 Un esempio di imprenditoria smart & young: Consuelo Barilone

NA fa due chiacchiere con una giovane, Consuelo Barilone, che ha da poco intrapreso un’attività in proprio nel mondo della telefonia, per capire/raccontare/far riflettere e, perchè no, dare spunti di autoimprenditorialità..

Lei è da poco titolare di BECOME, un negozio di telefonia a Montesilvano; ci tolga una curiosità: come mai la scelta di questo nome?

Become in inglese significa divenire, è un concetto legato al mio essere, a quello che sono divenuta attraverso lo scorrere della vita sia professionale che privata.

Lei è giovanissima, e da poco ha avviato un’attività tutta sua. Com’è nata questa idea?
Io ho lavorato precedentemente nel campo della telefonia come dipendente, però ho avuto sempre lo spirito di autonomia; quindi ad un certo punto ho deciso di aprirmi un negozio tutto mio; stare alle dipendenze di qualcuno mi ‘limitava’ perché non potevo prendere iniziative da sola. Mi sono misurata da dipendente con questo settore ed ho capito che era il campo che mi piaceva, mi appassionava, la base dalla quale poter partire, il lancio verso qualcosa di più grande.
2 Un esempio di imprenditoria smart & young: Consuelo BariloneE’ stata supportata dalla sua famiglia in questa scelta o si sono mostrati titubanti?
No. Al  contrario la mia famiglia, il mio fidanzato ed i miei amici mi hanno supportato  molto, e grazie a loro ho avuto quella spinta in più.
Siamo in un periodo particolare, di piena crisi economica e lavorativa. Ci è voluto coraggio per fare una tale scelta?
Si, ci è voluto molto coraggio soprattutto perché ho fatto tutto con le mie forze; è stato un sacrificio, il rischio c’è ma se non ti butti non arrivi da nessuna parte. Era il mio sogno e ho fatto di tutto per realizzarlo.
Questa è stata  un po’ anche una sfida con se stessa?
E’ stata soprattutto una sfida con me stessa la molla motivazionale. Credo di avere delle capacità ed è giusto che queste siano valorizzate. Poi la spinta è venuta anche dal fatto che voglio costruirmi una famiglia e per farlo è necessario un certo livello di benessere.
L’attività è solo all’inizio ma sta andando molto bene. Progetti per il futuro?
Questo è solo il primo passo, l’idea è di aprirne altre; mi auguro che sia solo l’inizio.
Quali difficoltà ha incontrato soprattutto agli inizi?
Le mie difficoltà  sono state soprattutto nel gestire l’ansia e i mille pensieri, nel conciliare l’inizio di questa nuova attività con la mia vita privata e forse ad oggi non ancora ci sono riuscita al meglio. Ho vissuto momenti di tensione.
31 Un esempio di imprenditoria smart & young: Consuelo BariloneChe consiglio sente di dare ai giovani come lei che intendono intraprendere un’attività autonoma?
Il consiglio è quello di seguire sempre i propri sogni, però ponderando bene e stando attenti a quelle che possono essere le conseguenze. Basta capire quello che si vuole veramente e fare di tutto per ottenerlo.
Le auguro di realizzare i suoi sogni e di portare avanti i suoi progetti; ha mostrato determinazione e audacia in un periodo particolarmnete difficile per il nostro paese e merita di raccogliere i frutti del suo impegno e dei suoi sacrifici. E’ un esempio per tanti giovani abruzzesi.
 Mara Agostinone
pf button both Un esempio di imprenditoria smart & young: Consuelo Barilone

Copyright ©2013 NewsAbruzzo e' un prodotto di Lead s.r.l. - P.IVA 01966190686 - Registrazione alla sezione stampa presso il Tribunale di Pescara n. 11 del 14/07/2011

la provenienza di alcune foto e' il web; nei casi di involontaria lesione del diritto d'autore,
prego scrivere a redazione@newsabruzzo.it

Scroll to top